News

ORDINANZA SULLE DISPOSIZIONI GENERALI DI DETENZIONE E CONTRO IL MALTRATTAMENTO DEGLI ANIMALI E DISCIPLINA PER LA LORO CIRCOLAZIONE NEL TERRITORIO COMUNALE.

27 marzo 2015

Si pubblica l'ordinanza sindacale numero 1 del 2015 con la quale si regolamenta la detenzione e la conduzione di animali domestici.

In sintesi:
Tutti gli animali domestici devono essere trattati con cura e rispetto.
Si ricorda il divieto di abbandono di animali.
E' vietato lasciare cani ed altri animali in libertà nella pubblica via.
Obbligo di iscrizione all'anagrafe canina (chip) dei cani posseduti o detenuti.
Obbligo di raccolta di eventuali deiezioni sul suolo pubblico degli animali condotti e obbligo di circolazione con appositi strumenti atti alla raccolta delle deiezioni.
Obbligo nella conduzione di cani appartenenti a razze pericolose o di grossa taglia utilizzare sempre il guinzaglio nelle aree urbane e nei luoghi aperti al pubblico.
Si rammenta il divieto di maltrattare i gatti che vivono in libertà.
Si rammenta la pericolosità e il divieto di trattare esce avvelenate.
Divieto di transito con cavalli (o altri animali equini, bovini, ovini) sui marciapiedi e sulle aree pedonali;
Il transito dei cavalli sulle strade urbane è consentito unicamente ad animali attrezzati con apposito sistema di raccolta degli escrementi;

Sanzioni previste dai 50 ai 300 Euro