News

Ordinanza 03 -2014 POTATURA SIEPI E ALBERATURE LUNGO LE STRADE COMUNALI

29 settembre 2014

Tutti i proprietari di terreni e/o aree confinanti con strade provinciali, comunali e vicinali ad uso pubblico, parcheggi pubblici o di uso pubblico, marciapiedi, piste ciclopedonali, strade comunali o vicinali di uso pubblico, situati nel territorio del Comune di Braone, dovranno provvedere a:
- Potare regolarmente le siepi radicate sui propri fondi e che provocano restringimenti, invasioni o occultamento della segnaletica stradale, impedimento di passaggio pedonale e ciclabile, limitazioni di visibilità sulla strada confinante o su parcheggi pubblici o di uso pubblico, marciapiedi, piste ciclopedonali, strade comunali o vicinali di uso pubblico;
- Tagliare i rami delle piante radicate sui propri fondi e che si protendono oltre il ciglio stradale o che nascondono o limitano la visibilità di segnali stradali o interferiscono in qualsiasi modo con la corretta fruibilità e funzionalità della strada;
- Rimuovere immediatamente alberi, ramaglie, pietre e terriccio proveniente dai terreni laterali e caduti dai propri fondi sulla sede stradale per effetto di intemperie o per qualsiasi altra causa, adottare comunque tutte le precauzioni e gli accorgimenti atti ad evitare qualsiasi danneggiamento e/o pericolo e/o limitazioni della sicurezza e della corretta fruibilità delle strade confinanti con i propri fondi.
- i Proprietari di aree agricole non coltivate, ai proprietari di aree verdi urbane incolte e di aree artigianali e, in generale, di aree urbane di provvedere con regolarità alla manutenzione del verde, al decespugliamento ed alla rimozione, di arbusti e di eventuali rifiuti, nel rispetto della normativa vigente in materia di smaltimento dei rifiuti, in quanto ritenuti possibili cause di problemi, sia di ordine igienico-sanitario sia di innesco e propagazione di incendio;
Gli interventi di cui sopra dovranno essere eseguiti improrogabilmente entro trenta giorni dalla pubblicazione della presente ordinanza all’Albo Pretorio del Comune e successivamente ripetuti periodicamente almeno due volte l’anno, e comunque ogni qualvolta necessario.

Allegati